St. Helier/Jersery

St. Helier

Nel profondo blu della Manica

A Jersey, l’isola più grande nel canale della Manica, c’è Saint Helier, una delle dodici parrocchie e capitale del luogo che prende il nome da sant’Elerio, un eremita ascetico vissuto nel VI secolo. 

Grazie alla vostra crociera MSC avrete la possibilità di esplorare un posto stravagante, pieno di fascino, storia e cultura.

Fino alla fine del XVIII secolo, Saint Helier consisteva principalmente in una serie di case, negozi e magazzini che si estendevano lungo le dune costiere ai lati della chiesa e del mercato adiacente. Oggi, molti luoghi di questa bella città sono stati formalmente elencati come siti d’interesse speciale dal Dipartimento di pianificazione e ambiente di Jersey.
Uno di questi è l’Elizabeth Castle, un castello di pietra scura situato su un’isoletta all’estremità della baia dove sorge l’abitato Saint Helier. La costruzione attuale prende il nome da Elisabetta I, che fu regina d’Inghilterra nel XVI secolo, il periodo in cui il castello fu costruito. />
Il punto nevralgico della città è la Liberation Square, realizzata nel 1995 per celebrare il 50° anniversario dalla liberazione di Jersey. Al centro della piazza, infatti, si trova il monumento a ricordo della fine dell’occupazione tedesca alla fine della Seconda guerra mondiale, una grande statua al centro di una fontana, raffigurante un gruppo di cittadini che trattengono una bandiera del Regno Unito scossa dal vento. A nord della piazza si trova ancora l'Hotel Pomme D'Or, che fu utilizzato dai nazisti come quartier generale durante l'occupazione.

Una delle particolarità più curiose di Saint Helier da non perdere, è una statua che mostra un rospo. L’isola, infatti, è l’unica tra quelle della Manica che può vantare una specie di rospo indigena, una varietà britannica unica e diversa da quelle presenti in Inghilterra, con un piano di conservazione su misura per garantirne la sopravvivenza.

Escursioni & Attività

Raggiungi il porto