In crociera a Isla de Margarita

Un’attrazione turistica in stile venezuelano
Il Castillo de San Carlos Borromeo
La desertica Penisola di Macanao

Scopri le crociere ai Caraibi, Cuba e Antille

Isla de Margarita

Surf nel Mar dei Caraibi

Una volta sbarcati con la vostra crociera MSC a Isla de Margarita, incontrerete non più di un paio di turisti fai-da-te, dal momento che l’isola di 940 kmq è frequentata principalmente da venezuelani facoltosi.

Nonostante l’autenticità culturale sia stata soppiantata dal consumismo dilagante, Isla de Margarita può ancora offrire un assaggio piacevole del turismo tradizionale in stile venezuelano. Nell’isola si trovano numerose comunità lungo la costa e solo pochi centri urbani sviluppati;

Porlamar
è il centro commerciale indiscusso dell’isola ed è pervasa da un’atmosfera decisamente più caraibica rispetto alla terraferma. Dieci chilometri a nord di Porlamar si trova la più tranquilla città di Pampatar. Fondata nel 1530, è stata uno dei primi insediamenti del Venezuela, e ancora oggi conserva parte del suo antico fascino, grazie ai resti di una fortezza spagnola, il Castillo de San Carlos Borromeo, completata nel 1684.

Un’escursione a terra durante la vostra crociera MSC Grand Voyages può essere l’occasione per scoprire la penisola di Macanao, la parte occidentale arida e desertica di Margarita, e un buon modo per godersi una giornata di sole sulla spiaggia più famosa di Margarita, Playa El Agua; questa spiaggia di sabbia bianca e palme si estende per 3 km ed è affollata di turisti. Spiagge meno battute attorno all’isola sono playas Manzanillo, El Yaque, Caribe, Guayacán, Puerto Abajo e Cardón.

Le famiglie e gli amanti della natura potranno visitare El Parque Nacional Laguna de La Restinga, il punto più stretto dell’Isla de Margarita. Questa grande laguna naturale è percorribile in barca ed è piena di mangrovie, cavallucci marini, pesci e molti uccelli.

Luoghi da vedere a Isla de Margarita

Scopri le nostre escursioni

    La tua selezione non ha prodotto alcun risultato. Per favore, cambia il filtro per trovare il modo migliore per scoprire la destinazione!

Venezuela

Sulle sponde dell’Orinoco
Sulle sponde dell’Orinoco

Un paradiso per gli amanti dell’outdoor, il Venezuela vanta quasi ogni ambiente naturale possibile: imponenti montagne, mini-deserti, pianure sterminate, spiagge caraibiche, verdi giungle lussureggianti e paludi ricche di vita selvaggia. Incontrerete anche una popolazione ospitale e calorosa durante la vostra crociera in Venezuela, orgogliosa della propria nazione e portata a mostrarla ai visitatori stranieri.

Grazie a 43 parchi nazionali e diverse riserve naturali private, le principali attrattive del Venezuela sono lontane dalle maggiori aree abitate. La sua capitale Caracas è una città cosmopolita e animata ma la maggior parte dei visitatori visita perlopiù una parte dei meravigliosi 2600 km di costa caraibica venezuelana.

A diverse ore a est della capitale, il Parque Nacional Mochima ostenta spiagge di sabbia rossa, villaggi di pescatori, fantastico cibo a base di pesce e delfini giocherelloni, mentre il Parque Nacional Henri Pittier, circa tre ore a ovest, offre occasioni di vedere gli animali selvaggi, lagne dalle acque cristalline e una vivace vita sociale. Ancora più a ovest il Parque Nacional Morrocoy è caratterizzato da pittoreschi cays dalle sabbie bianche.

Ancora più isolato, l’Archipelago di Los Roques nei Caraibi altro non è che una estensione della catena andina, e custodisce le spiagge più incontaminate del paese e meno affollate dato che sono tagliate fuori dai principali trasporti della terraferma.

L’enorme regione del Guayana comprende gran parte del sud e dell’est del Venezuela e sfoggia numerose attrazioni per chi ama l’avventura. Qui troverete il delta dell’Orinoco, un labirinto di vie d’acqua e giungla che si forma quando il gigantesco fiume raggiunge l’Oceano Atlantico.