In crociera a Mykonos

La chiesa di Paraportianí
Il Museo del Folklore
I famosi mulini bianchi

Scoprite le Crociere nel Mediterraneo

Mýkonos

Il bianco e il blu, i colori dell’isola

Quando siete in viaggio con MSC Crociere nel Mar Mediterraneo, Mýkonos rappresenta la classica immagine delle isole Cicladi. Visto che quasi tutti vanno in spiaggia durante il giorno, i momenti migliori per esplorare il suo dedalo di viuzze è la mattina presto o il tardo pomeriggio.
 
Si dice che l’urbanistica labirintica fu studiata per confondere i pirati che nel XVIII secolo e all’inizio del XIX furono un vero flagello per Mykonos, ma fa lo stesso effetto ai visitatori di oggi. Quando scendete a terra dalla vostra crociera MSC, perdersi nel labirinto di vicoli e stradine tortuose è parte del divertimento.

Dalla vostra nave da crociera si passa davanti al museo archeologico, che fu costruito appositamente nel 1905 per esporre artefatti provenienti dai cimiteri dell’isola di Rínia, di fronte a Delos. Una escursione a terra durante la vostra vacanza nel Mediterraneo con MSC crociere vi offre l’occasione di visitare i musei e le case di Mýkonos. Casa Lena è un’abitazione borghese dell’Ottocento completamente restaurata e arredata.

Vicino all’imbarcadero per Delos, il museo delle tradizioni popolari è ospitato in un palazzo settecentesco e concentra in una raccolta davvero copiosa oggetti di varia natura; include un piano interrato dedicato alla storia marinara dell’isola. Il museo sorge sulla stessa altura su cui si staglia la chiesa più antica e famosa di Mykonos, Paraportianí, un affascinante connubio asimmetrico di quattro cappelle fuse in una. Dietro la chiesa, la costa porta a un quartiere conosciuto come Piccola Venezia, in virtù dei suoi alti palazzi ad arcate in stile veneziano costruiti in riva all’acqua nel lato sud-ovest dell’abitato.

Questo quartiere, così come l’adiacente Alefkándhra, è pieno di gallerie d’arte, locali e negozi alla moda. Poco più avanti ci sono i famosi mulini a vento, rinnovati e pronti per le foto ricordo.

Luoghi da vedere a Mýkonos

Scopri le nostre escursioni

    Grecia

    Sotto l’ala protettrice degli dèi
    Sotto l’ala protettrice degli dèi

    Per apprezzare appieno tutte e 227 le isole abitate della Grecia sparse per il Mediterraneo impieghereste una vita passando dall’una all’altra.
    Grazie alle loro acque color zaffiro che bagnano coste rocciose disseminate di calette segrete e spiagge sabbiose rientrano tra i materiali da poster dei viaggi da sogno, l’esaltazione dell’estate greca per definizione: sole, mare e sabbia.

    Per chiunque abbia dentro di sé curiosità culturali una crociera nelle isole greche non mancherà di inspirarvi. Ogni cultura ha lasciato la sua impronta, e quasi ogni città o villaggio ha legami col passato, che sia un tempio romanticamente in rovina dedicato ad Afrodite, un arcigno forte veneziano o un polveroso monastero bizantino decorato con affreschi mirabili.
    Il richiamo a tutta questa cultura non deve però essere troppo sovrastimato in una vacanza nelle isole greche. Anche i piaceri edonistici legati al riposo e al caldo – nuotare all’imbrunire in acque calme, chiacchierare e bere sotto le stelle – hanno il loro richiamo.
    La globalizzata e tentacolare Atene è una tappa obbligata, quasi inevitabile introduzione a un viaggio in Grecia. Acropoli a parte offre una vera gamma metropolitana di diversivi, dai musei ai concerti; negozi ben forniti; ristoranti per gourmet e club stimolanti.