Nuuk

Chiesa del Redentore

Centro Culturale di Katuaq
Qornok

Scoprite le Crociere in Nord Europa

Nuuk

La capitale più a nord del mondo

Piccole case colorate alle pendici di montagne innevate. Un luogo abitato prima dai vichinghi, per poi passare agli Inuit e ai danesi. Stiamo parlando di Nuuk, la “capitale” più a nord del mondo e prossima meta della vostra meravigliosa e sorprendente crociera MSC.

Centro principale della Groenlandia, Nuuk è stata fondata ufficialmente nel 1728 col nome di Godthåb: "Buona speranza". La città, circondata da una natura selvaggia e incontaminata, offre ai visitatori alcuni luoghi di incantevole bellezza, come Qornok. Si tratta di un antico villaggio che sorge sul lato sudorientale di una piccola penisola. Qui si possono fare delle passeggiate indimenticabili lungo il fiordo, per ammirare gli iceberg e le vecchie case non più abitate, ma che oggi si possono affittare per un paio di notti. Completamente libero da qualsiasi forma di traffico e senza alcun segnale internet, questo avamposto permette a chiunque di rilassarsi in uno scenario naturale spettacolare.

La piccola e vivace Nuuk, oltre ai suoi panorami, presenta anche alcuni edifici storici e culturalmente significativi. La cattedrale di Nuuk, o Chiesa del Redentore, è riconoscibile a colpo d’occhio per il suo colore rosso acceso e la guglia che si staglia sul paesaggio. 
 
Costruita tra il 1848 e il 1849, questo edificio è l’attuale sede del vescovo della Groenlandia. Non dimenticate poi, di fare una visita anche a Katuaq, il centro culturale di Nuuk. Utilizzato per concerti, mostre, conferenze e come cinema, l’edificio fu inaugurato nel 1997 ed è rivestito in legno di larice dorato, sia all’interno sia all’esterno. La parete ondulata della facciata è ispirata alle curve sinuose dell’aurora boreale. Si tratta davvero di un gioiello architettonico dal design unico e che vale la pena vedere per completare il vostro viaggio con MSC Crociere nella grande e glaciale Groenlandia.

Scopri le nostre escursioni

    Groenlandia

    Tra ghiacci e balene
    Tra ghiacci e balene

    Pare si debba a Erik il Rosso il nome di “terra verde” per questa gigantesca isola più brulla e ghiacciata che ricoperta di prati. 

    Mille anni fa, i primi europei – coloni islandesi – credettero alle promesse di questo capo normanno e lo seguirono iniziando a stabilirsi sulle coste della Groenlandia. Circa duecento anni dopo le popolazioni Inuit arrivarono dall’America settentrionale adattandosi meglio dei primi coloni al suo clima estremo. 


    Fu solo a partire dal XVIII secolo che la Danimarca prese ufficialmente possesso di questo territorio che oggi ha una propria forma di autogoverno. Una crociera MSC vi porterà nel piccolo villaggio di Ilulissat affacciato sulla baia di Baffin; a Nuuk, la capitale della Groenlandia posta sulla costa occidentale che può vantare poco meno di ventimila abitanti e il bel centro culturale di Katuaq; a Qaqortoq sulla punta meridionale dell’isola, con alle spalle del centro abitato il bel lago Tasersuaq. Durante una crociera MSC potrete mettervi in cerca delle balene che affollano le sue acque oppure avvicinarvi alle pareti di ghiaccio che ricoprono le sue montagne finendo in mare grazie a una escursione.