Il nostro impegno per eliminare l’uso della plastica a bordo

Maggio 2021

 

Da anni, le navi da crociera usano enormi quantità di plastica monouso per qualsiasi cosa, dagli involucri degli stuzzicadenti alle cannucce. È per questo che dal 2018 abbiamo passato in rassegna tutti gli oggetti che costituiscono la maggior parte della plastica sulle nostre navi. Dalla fine del 2019 abbiamo trovato adeguate alternative ecocompatibili. Solo in quell'anno abbiamo eliminato 97 milioni di articoli di plastica.

 

Ora tutti gli accessori monouso in plastica, come piatti, bicchieri e posate, sono stati eliminati dai nostri bar e ristoranti. Tuttavia, anche rimuovendo piccole cose, come le bustine e i vasetti di yogurt, si può fare la differenza. Lavoriamo senza sosta con i fornitori per trovare alternative adeguate. Abbiamo sostituito quasi 20 milioni di cannucce con 9 milioni di cannucce compostabili, nonché rimosso 12 tonnellate di plastica solo di confezioni per lavastoviglie e di prodotti per il bucato, a cui abbiamo preferito alternative più ecologiche. Abbiamo eliminato la plastica persino da 10.000 lettini.

 

Ci rendiamo conto che si tratti di una sfida continua. A volte la tecnologia attuale non permette una sostituzione adeguata, quindi ci assicuriamo che tutto il restante materiale usa e getta venga riciclato correttamente. Nell'arco dell'ultimo anno, la pandemia ci ha costretto a utilizzare la plastica per forniture mediche, attrezzature protettive e alcuni materiali monouso per alimenti. Tuttavia, si tratta di una misura temporanea e cercheremo di sostituirli quando le condizioni lo consentiranno.

 

Finora abbiamo eliminato o ridotto significativamente più di 200 degli articoli più prolifici, oppure trovato un'alternativa. Stiamo seguendo un programma continuo per tentare di ridurre la quantità di imballaggi utilizzati per portare a bordo le merci. Tutto questo per garantire che la nostra flotta navighi verso un futuro più sostenibile.