In crociera a Khor al Fakkan

Un emirato ultra conservatore 
Una baia incantevole e superba
Il Forte Fujairah

Scopri Dubai, Abu Dhabi e Sir Bani Yas

Khor al Fakkan

Rigore e sobrietà tra i cieli stellati

Quando siete ancora a bordo di una nave da crociera MSC nel Golfo dell’Oman, vedrete la notevole città di Khor Fakkan (o Khawr Fakkan) svilupparsi attorno a una superba baia, una delle più incantevoli degli Emirati Arabi Uniti. Il porto in cui la vostra nave da crociera vi aspetta all’ancora appartiene all’ultra conservatore emirato di Sharjah (dove l’alcol è bandito) in cui non c’è stato quel boom turistico che una simile posizione richiamerebbe.


Tuttavia rappresenta un luogo piacevole in cui fare una breve escursione durante la vostra crociera, Khor Fakkan ha un bel lungomare con tanto di mercato del pesce, una striscia di spiaggia che invoglia al bagno (fate attenzione all’abbigliamento, siete nello Sharjah e sono consigliati costumi sobri) e vedute su un famoso luogo di immersioni, Sharq Island, che alcuni traducono sbagliando con un abbastanza allarmante “Shark Island” (Isola dello squalo), quando sharq in realtà in arabo significa semplicemente “est”.

Una volta a Khor Fakkan valutate un'escursione a Fujairah, che di recente si è sviluppata un po’ di più, in gran parte per via delle ricchezze in crescita degli emirati vicini, soprattutto Dubai. Ciò si deve in gran parte al suo porto per il rifornimento delle petroliere, il terzo più grande dopo Singapore e Rotterdam, in cui si concentra la gran parte del petrolio in uscita dagli Emirati Arabi Uniti; la sua posizione sulla costa est permette di accorciare anche di due giorni il viaggio di una nave intorno alla penisola arabica.

Il fotogenico Forte Fujairah, a nord del centro cittadino è la sua attrattiva principale. Risalente al XVI secolo, è forse il più bello dei tanti forti degli Emirati Arabi Uniti, posto sopra una grande base e munito di alte e spoglie mura che terminano in un piacevole insieme di torri e casematte, incorniciate in modo suggestivo dal profilo del massicio dell’Hajar.

Luoghi da vedere a Khor al Fakkan

Scopri le nostre escursioni

    Emirati Arabi Uniti

    Diamanti luccicanti nel deserto
    Diamanti luccicanti nel deserto

    Al momento Dubai è soltanto uno dei sette piccoli stati che collettivamente formano gli Emirati Arabi Uniti, o UAE, una blanda confederazione istituita nel 1971 in seguito alla partenza dei britannici dalla regione del Golfo.

    I sette emirati tecnicamente sono considerati alla pari e mantengono un’ampia autonomia legislativa, in modo simile ai vari stati che formano gli USA; il che spiega, ad esempio, perché le leggi locali a Dubai sono così differenti da quelle del suo vicino, Sharjah.

    In pratica tuttavia, come una crociera negli Emirati vi illustrerà, esiste una precisa gerarchia. Abu Dhabi, senza dubbio il più vasto e ricco degli emirati, funge da capitale (sebbene la città di Abu Dhabi sia grande circa la metà della città di Dubai) ed esercita una grandissima influenza sulla politica nazionale, oltre ad assicurare agli UAE il suo presidente.

    Dubai è il secondo emirato, seguito dal Sharjah e poi dagli altri – Umm al Quwain, Ras al Khaimah, Ajman e Fujairah –, che rimangono relativamente poco sviluppati e anche sorprendentemente poveri.

    Il fatto che questa unione politica sia sopravvissuta nonostante le a volte considerevoli differenze di opinione tra Dubai e Abu Dhabi è un lusinghiero complimento alla diplomazia locale, sebbene questo abbia anche creato l’anomalia di una Dubai, col suo profilo di città internazionale, nemmeno capitale del suo sobrio paese.