In crociera a Limassol

Quattromila anni di storia
I legami con i cavalieri templari
Le cascate di Millomeri

Scoprite le Crociere nel Mediterraneo

Limassol

Un grazioso esempio di architettura medievale

Le navi da crociera MSC che arrivano nel porto di Limassol, durante una vacanza a Cipro, gettano l’ancora non solo nel Mediterraneo ma anche in un porto ricco di 4000 anni di storia. A Limassol anche i cavalieri templari, padroni pro tempore dell'isola, hanno lasciato il loro segno. E proprio dalle vestigia guerresche di Limassol vale la pena partire.

Una volta scesi a terra si possono ammirare il centro e il castello medievale, parte di una costellazione di nove forti che sorvegliavano tutta l'isola, che ora ospita un museo con reperti che vanno dal V al XIX secolo.

Sul lungomare, pini, cipressi, eucalipti traboccano dai grandi giardini pubblici, che ospitano anche un piccolo zoo.

Una escursione MSC vi consentirà di mettervi sulle tracce dei templari conducendovi a Kolossi, a 13 chilometri a ovest di Limassol, lo raggiungerete attraversando vigneti e sfilando per borghi dal sapore di altri tempi. Kolossi divenne la sede dell'ordine religioso combattente dopo la caduta d'Acri nel 1291 ed ancora oggi si può ammirare la forma regolare del suo castello. A soli 40 km di distanza da Kolossi si trova il sito naturalistico delle cascate di Millomeri; la strada si incunea dentro alle montagne di Cipro fino a raggiungere uno scenario mediterraneo da fiaba, da un salto alto 15 metri l’acqua si apre la via verso il Mar Mediterraneo tra rocce e radici.

A Limassol MSC Crociere propone anche una escursione alla antica cittadina di Paphos e alle sue bellezze artistiche (affreschi e mosaici). Votata in età classica alla dea dell’amore sembra che proprio alla Roccia di Afrodite, il bianco faraglione solitario di una spiaggia lì vicino, sia nata Venere.

Luoghi da vedere a Limassol

Scopri le nostre escursioni

    Cipro

    L’isola dell’amore
    L’isola dell’amore

    In quest’isola secondo il mito è nata Afrodite, la dea greca dell'amore. Impossibile non tenere conto durante la vostra vacanza a Cipro.


    Lo spettacolo è splendido
    : le coste basse e sabbiose delle sue grandi baie, i monti Trodos, nel cuore dell'isola, la catena dei Besparmak lungo la costa settentrionale, separati dalla pianura di Mesaoria che ospita la capitale, Nicosia. Divisa in due dal confine – la green line –che separa la Repubblica di Cipro, a sud, e la Repubblica Turca di Cipro, a nord, questa “Berlino del XXI secolo” non manca di monumenti. Nella zona turca ci sono alcune belle moschee, come Arabahmet, Selimiye, davanti a cui sorge il gran bazar, e le rovine del Bedasten, un’ex cattedrale ortodossa. Vicino alla green line, nella città di Lanarca, visitate invece la chiesa doppia di Agia Faneromeni oppure la cattedrale ortodossa di Agios Ioannis.

    Entrate poi nel Bastione Costanza, costruito dai veneziani, dove troverete il palazzo arcivescovile e la moschea di Bayraktar. La sua storia bizantina è testimoniata nel Museo dedicato a questa civiltà, mentre i 10.000 anni di vita dell'uomo su quest'isola si ammirano al Museo di Cipro. Infine recatevi sugli scogli di Petra Tou Romiou, è qui che Afrodite toccò terra per la prima volta.