In crociera ad Ancona

Un Duomo bianco e rosa
Un porto suggestivo
La Riviera del Conero

Scoprite le Crociere nel Mediterraneo

Ancona

Il moderno scalo commerciale e il fascino della città antica

Ancona appare a prima vista come un groviglio di edifici a scopo commerciale poco distante dal mar Mediterraneo. A ogni modo, un’escursione in centro riserva alcune attrattive storiche e il Comune si sta evidentemente applicando per arricchire l’offerta dedicata al turista e al crocierista. Partendo dall’area del porto, dove vi aspetta la vostra nave da crociera MSC, una ripida salita che passa davanti a delle rovine romane ben segnalate, vi porterà al Duomo rosa e bianco di Ancona. È costruito perlopiù con un sobrio stile romanico, ma quest’impostazione è contrastata dallo sfoggio di esuberanza gotica dell’ingresso del chiostro caratterizzato da agili colonne, alcune lisce, altre ritorte e intagliate.

Tra le sue particolarità la più bella è un pannello istoriato nel transetto destro. Potrebbe essere tuttavia la vista dei traghetti e delle navi da crociera allineate nel porto e la linea di costa che svanisce all’orizzonte a rimanervi nella memoria più di tutto il resto.

Il grande Museo Archeologico di Ancona a tre piani del centro storico è un altro buon posto dove indugiare per un’ora o due; sotto le sue stravaganti volte ospita una collezione che spazia dai vasi greci a figure rosse e nere fino a una strabiliante corona d’oro celtica.

Nascosto ai piedi della gradinata che porta all’austera chiesa dominicana di Ancona, questo notevole museo racconta la storia della città dal 2000 a.C. fino a oggi grazie a modellini, dipinti, sculture e documenti originali. A sud di Ancona, a circa 32 km da Jesi alla fine della valle dell’Esino, la Riviera del Conero con le sue bianche scogliere, le sue spiagge di candidi ciottoli, le sue fitte foreste e i suoi resort, è uno dei più gradevoli e spettacolari tratti di costa mediterranea dell’Adriatico settentrionale.

Luoghi da vedere ad Ancona

Scopri le nostre escursioni

Nessun risultato trovato

    La tua selezione non ha prodotto alcun risultato. Per favore, cambia il filtro per trovare il modo migliore per scoprire la destinazione!

Informazioni porto

Porto di Ancona

Questa sezione contiene informazioni su come raggiungere il porto

Terminal Crociere:

Molo Santa Maria

Raggiungere il porto con

  • Auto

    Da nord, prendere l'uscita autostradale Ancona Nord. Seguire le indicazioni per il Porto di Ancona sulla Via Flaminia. Alla fine della Via Flaminia seguire le indicazioni "Traghetti". Solo ai passeggeri con biglietti per una crociera è consentito l'ingresso al varco 2A per il Terminal Crociere. Da sud, prendere l'uscita "Ancona Sud" e seguire le indicazioni per il porto. Solo ai passeggeri con biglietti per una crociera è consentito l'ingresso al varco 2A per il Terminal Crociere.
    Auto

    Informazioni parcheggio

    FRITTELLI MARITIME GROUP SpA
     
    Tel. +39 071 50211621
     
     
    •  Servizio Valet 
    •  Parcheggio coperto 
    • Il parcheggio si trova all'interno del porto, a pochi minuti dal Terminal Crociere
    Prenota il parcheggio MSC

    Logo Park & Cruise

    VEICOLO giorni Tariffe
    Auto 8 € 90.00
    Suv 8 € 90,00
    Minivan 8 € 100,00
  • Treno

    La stazione ferroviaria di Ancona Centrale è raggiungibile a piedi (15 minuti) dal porto. È inoltre possibile viaggiare verso il porto in autobus o taxi (2 minuti, a seconda del traffico). 
    Un certo numero di treni va alla stazione marittima di Ancona.
    Treno
  • Aereo

    L'aeroporto Raffaello Sanzio (www.aeroportodiancona.net) è a circa 15 chilometri dal porto. É servito da taxi e bus. 
    L'autobus vi porta direttamente alla stazione ferroviaria di Ancona Centrale.
    Aereo

Italia

Storia, gastronomia e moda
Storia, gastronomia e moda

Una crociera in Italia è un ottovolante di emozioni. Roma è una città magnifica in pratica senza eguali e per quel che riguarda scorci storici surclassa qualsiasi altra presente nel paese.
La Liguria, la piccola regione costiera lungo la costa nord-ovest, è da tempo conosciuta come la Riviera italiana e proprio per questo è affollata di amanti del sole per gran parte dell’estate.
In Veneto per forza di cose Venezia è la principale meta d’interesse: una città unica, ogni suo angolo è stupendo come la sua reputazione dovrebbe suggerire. Nell’Italia centrale la Toscana è forse l’immagine più comunemente conosciuta del paese, con le sue classiche campagne collinari e città piene d’arte come Firenze e Pisa.

Il sud vero e proprio inizia con la regione Campania. Il suo capoluogo, Napoli è una città incomparabile e indimenticabile, il cuore spirituale dell’Italia meridionale. Anche la Puglia, il tallone d’Italia, ha piaceri sottovalutati, in particolare il paesaggio della penisola del Gargano e le qualità simil-suq del suo capoluogo, Bari.

Riguardo alla Sicilia, l’isola è davvero un mondo a parte, con un ampio mix di attrazioni che spazia da alcuni dei più belli e preservati tesori ellenistici d’Europa fino a Taormina e Cefalù, due delle più interessanti località italiane balneari del Mediterraneo, senza parlare del suo meraviglioso scenario interno.