In crociera a Kotor

Il gioiello del Montenegro
L’antico Palazzo del Rettore
La cattedrale di San Trifone

Scoprite le Crociere nel Mediterraneo

Kotor

Storia gloriosa e mare cristallino

Durante la vostra crociera MSC nel Mediterraneo potrete ammirare, arroccata sul bordo di una maestosa baia, la città medievale di Cattaro; è senza dubbio il gioiello del Montenegro.

Anche se non è più il segreto meglio custodito d’Europa, l’ingresso di Cattaro nei tour guidati non ha intaccato la bellezza senza tempo delle sue strade acciottolate o delle sue piazzette nascoste. Le mura della città, che racchiudono caffè e una grande quantità di chiese storiche, sono esse stesse circondate da una serie di altissimi picchi.

Il porto, negli ultimi anni affollato da yacht, segna la fine della baia di Cattaro, che ricorda molto un fiordo per via delle pareti di roccia alte più di mille metri a picco sulle acque cristalline. La parte più affascinante di Cattaro è di sicuro la città vecchia, da esplorare senza mappe e perdendosi apposta per il dedalo di stradine. Probabilmente la vostra escursione partirà dal cancello sul mare, vicino al porto, dove la crociera MSC attenderà il vostro ritorno, e proseguirà verso la piazza principale, Trg od Oružja.

I caffè sono costruiti all’interno di edifici storici molto pittoreschi, tra cui forse il più interessante è il Palazzo del Rettore con annessa torre dell’orologio. Infilatevi nelle stradine e dopo poco arriverete alla cattedrale di San Trifone, incorniciata dalle montagne e perfetta per le vostre foto ricordo; l’interno della chiesa vale la tariffa d’ingresso.

Ci sono molte altre chiese che meritano un giro, così come un interessante Museo Marittimo, un tesoro di mappe nautiche e modellini di navi. Le vecchie pareti di una fortezza incombono maestosamente sulla città, e possono essere interessanti per una passeggiata. Contate almeno 90 minuti per l’escursione fino al castello di Ivan, da cui si può godere di una meravigliosa vista sul fiordo.

Luoghi da vedere a Kotor

Scopri le nostre escursioni

    Montenegro

    Un gioiello inaspettato
    Un gioiello inaspettato

    Il minuscolo stato di Crna Gora è meglio conosciuto con il suo nome italiano: Montenegro. La traduzione letterale – “Montagna nera” – può suonare un tantino cupa, ma è una terra che esplode di colori.

    Ricoperta di fiori per gran parte dell’anno, dai suoi picchi scoscesi screziati dal verde scuro dei pini, dei faggi e delle betulle scendono a valle torrenti turchesi fino a un mare di un quasi impossibile colore azzurro. La sua costa mediterranea da confine a confine è punteggiata di spiagge di sabbia gialla o grigio vulcanica, e gruppi di pittoresche case dai tetti di tegole arancioni, una cartolina che prende vita da ammirare durante la vostra vacanza in Montenegro.

    Mentre la costa è la più appagante per il viaggiatore, il gioiello più prezioso del Montenegro – l’incredibilmente fotogenica Kotor – si cela un poco più all’interno, alla fine di una baia che ricorda un fiordo. La città di mare di Budva è l’altra attrattiva principale, ma dovreste trovare il tempo almeno di visitare le rovine di Stari Bar.

    Lontano dalla costa, le attrattive del paese si trovano perlopiù sulle montagne, in particolare lo spettacolare parco nazionale di Durmitor, mentre l’antica capitale montenegrina di Cetinje vale anch’essa una visita; quella attuale, Podgorica, ha meno visitatori ma ha comunque un certo charm.