In crociera a Salvador

Berimbau, capoeira e chiese barocche 
L'intricato antico quartiere di Pelourinho
Il Palácio do Rio Branco

Scoprite le crociere in Sud America

Salvador

L’incontro di due mondi: Africa e Brasile

Sopra l’enorme baia di Todos os Santos (Ognissanti), dove la vostra crociera MSC attenderà il vostro ritorno, Salvador vi trasmetterà un’atmosfera elettrizzante dal momento stesso del vostro arrivo. Questo è il grande centro storico e culturale del Brasile, dove il retaggio afro-brasiliano è più forte, dove è nata la capoeira, la candomblé e la samba de roda.

Le crociere MSC in Sud America offrono escursioni nel centro histórico di questo luogo magico, un mélange di stradine acciottolate, pareti purpuree screpolate, grandi chiese barocche, bambini che giocano a calcio, rasta, abitanti del luogo che bevono birra fuori dal portone di casa seduti su sedie di plastica, l’aroma penetrante di erbe e il quasi incessante battere ritmico delle percussioni, specialmente al tramonto. Dietro la vecchia Salvador c’è una città in continua espansione, con una spiaggia vivace, moderni grattacieli e numerosissime favelas.

Il centro histórico è il cuore tradizionale di Salvador; è costruito attorno a una scogliera rocciosa alta 70 metri che domina la parte est della baia, ed è diviso in due blocchi, alto e basso. Cidade Alta (o semplicemente “Centro”) si estende nella parte alta, ed è connessa alla meno interessante Cidade Baixa (il vecchio centro del mercato, detto “Comércio”) da stradine ripide e dalla torretta art deco dell’ascensore Elevador Lacerda. Cidade Alta è il centro culturale della città, e la sezione conosciuta come Pelourinho è il distretto più antico e il cuore pulsante di tutto, con strade strette e colorate, di sicuro il quartiere più vivo.

Il punto migliore da cui cominciare la vostra passeggiata è Praça Municipal, la piazza dominata dall’imponente Palácio do Rio Branco, la vecchia casa del governatore che è rimasta in uso fino al 1979. Gli interni sono una commistione di rococò, pavimenti di legno intarsiato, pareti e soffitti affrescati.

Luoghi da vedere a Salvador

Scopri le nostre escursioni

    Informazioni porto

    Porto di Salvador

    Questa sezione contiene informazioni su come raggiungere il porto

    Terminal Crociere

    Codeba
    Avenida da França, 1551
    Comércio, Salvador

    Raggiungere il porto con

    • Aereo

      Aeroporto Internazionale Salvador (Aeroporto Deputado Luiz Antonio Magalhães)

      Prendere la direzione nord-est verso Praça Gago Coutinho, poi svoltare a sinistra per rimanere su Praça Gago Coutinho e svoltare a sinistra per ritornare su Praça Gago Coutinho. Continuare su Avenida Tenente Frederico Gustavo dos Santos e prendere la rampa con l’indicazione Salvador. La strada percorsa ti porterà su Av. Carybé. Continuare su Av. Luis Viana e poi Av. Tancredo Neves e Avenida Antônio Carlos Magalhães. Prendere l'uscita a sinistra seguendo le indicazioni Retiro / Centro / Cidade Baixa. Tenere la destra al bivio e prendere Avenida Mário Ferreira Leal. Continuare su Avenida Presidente Castelo Branco e seguire questa strada attraverso il Túnel Américo Simas-D / Av. Presidente Castelo Branco. Proseguire lungo Av. Presidente Castelo Branco, poi svoltare a sinistra in Rua Estado de Israele e di nuovo a sinistra in Avenida da França. Ora girare a sinistra in Rua da Suécia e infine a destra su Avenida da França. Il porto si trova a circa 28 km dall'aeroporto.
      Taxi e auto private sono a disposizione per portarvi al porto.
      Il viaggio dura circa 40 minuti, a seconda del traffico. C'è anche un servizio di autobus, con il viaggio che dura circa 1 ora.
      Aereo

    Brasile del Nord

    Riserve naturali ed echi coloniali
    Riserve naturali ed echi coloniali

    Il nord-est del Brasile ha di sicuro beneficiato del boom economico nazionale ed è ora una regione in crescita.

    Nonostante presenti una delle più effervescenti linee di costa del Sud America, una vivace vita da spiaggia e una cultura esuberante che mescola samba, reggae e influenze africane, l’area, divisa politicamente in otto stati separati, non è stata rovinata dal turismo. 

    Una crociera in Brasile nel nord-est vi mostrerà le principali città lungo la costa: alcune, come Recife, Olinda, São Luís e Fortaleza hanno un grande passato coloniale; altre, ad esempio Maceió e Natal, si sono sviluppate solo negli ultimi decenni. Tutti questi insediamenti hanno le loro spiagge cittadine oltre a più idilliaci e deserti resort nascosti per tutta la costa. L’Ilha de Fernando de Noronha, centinaia di chilometri al largo, è una delle più belle riserve naturali al mondo, una destinazione costosa ma perfetta per l’ecoturismo.

    Alagoas e Sergipe, i più piccoli stati brasiliani ignorati a lungo di turisti, negli ultimi anni si sono sviluppati molto. Sebbene non abbiamo il romanticismo di Rio e Salvador, le due capitali statali di Maceió e Aracaju offrono belle spiagge e una infarinatura di storia, mentre alcune e ben preservate città coloniali sono distanti solo una corsa di autobus.