San Juan

Passeggiando sul vivace lungomare

San Juan è una delle destinazioni da crociera più gettonate, con molte delle navi che attraccano al molo della città vecchia.

Nel 1970, la Vecchia San Juan (Viejo San Juan) era una specie di reliquia del passato, un insieme di rovine coloniali ridotte come il grande impero che le aveva costruite. Oggi, tuttavia, dopo un lungo e attento restauro, questo piccolo quartiere è considerato uno degli esempi migliori di architettura spagnola coloniale, tanto da entrare nella lista dei monumenti considerati Patrimonio dell’Umanità.

Prima di continuare la vostra vacanza nei Caraibi, dovete assolutamente fermarvi a San Juan. Le strade della città sono lastricate con una tipica pietra iridescente chiamata adoquines, in origine utilizzata per fare da zavorra nelle navi, e sulle strade si affacciano edifici – tra i più antichi dell’emisfero Ovest – con facciate dipinte a colori pastello e antichi balconi di ferro battuto strabordanti di fiori.

La città occupa la punta di un’isola lunga 4 km (connessa tramite un ponte alla terraferma) che racchiude la baia di San Juan, per secoli un punto di snodo per i commerci nel Nuovo Mondo. Era conosciuta in origine come Puerto Rico(“porto ricco”), perché la sua posizione la rendeva un luogo ottimale di attracco.

Cominciate la vostra passeggiata in città percorrendo Paseo de la Princesa, una vivace strada sul lungomare, e dirigetevi a ovest seguendo le mura della città. L’austero edificio grigio e bianco in stile neoclassico è conosciuto come La Princesa. Costruito come una prigione nel 1837, è ora sede di uffici governativi e di una galleria d’arte che espone una collezione di artisti portoricani.

Conosciuta come La Muralla, la cinta muraria che circonda la città e anch’essa impressionante. Fino al tardo XIX secolo circondava tutta San Juan con 3900 metri di mura, culminanti nella fortezza di El Morro sulla punta dell’isola.

Escursioni & Attività