In crociera a Bridgetown

Il Morgan Lewis Sugar Mill
L’incredibile Harrison’s Cave
Acque trasparenti e architetture coloniali

Scopri le crociere ai Caraibi, a Cuba e alle Antille

Bridgetown

La capitale di Barbados

Quando si arriva con una nave da crociera MSC a Barbados, la cosa da fare è cominciare la vostra vacanza da Bridgetown, la capitale. Tra le tante attrazioni di questa città del Mar dei Caraibi fermate lo sguardo sugli edifici coloniali che arricchiscono la cittadina, sul palazzo del Parlamento e sulla statua di Lord Nelson in quella che oggi è National Heroes Square.

St. John's Parish Church, è la quinta ricostruzione della più antica chiesa locale. L'ultimo edificio risale al 1836 e all'interno ospita una scultura dell'artista settecentesco inglese Richard Westmacott e nel cortile la tomba di Ferdinando Paleologus, discendente diretto del fratello di Costantino XI, ultimo imperatore bizantino. 


Il quartiere più intrigante da visitare è St Andrew, qui si trovano il Chalky Mount Potteries centro degli artigiani della ceramica e il mulino di Morgan Lewis, sfondo per foto ricordo. 

La storia del luogo si apprende al Barbados Museum and Historical Society, nel quartiere di St. Michel. 


Scegliete un'escursione verso il lato orientale dell'isola, per arrivare ai Giardini botanici di Andromeda non lontani dalla parrocchia di St. Joseph. Nati come collezione privata sessant’anni fa sono oggi aperti al pubblico in tutto il loro splendore tropicale. Altro trionfo della natura è alle Harrison's Cave, le grotte nel distretto di St. Thomas, stalattiti e stalagmiti, ruscelli, laghi e cascate, dove giocano con la roccia tanto da meritarsi l'appellativo: Sala di Cristallo


Una escursione alternativa dal taglio storico è Holetown: tappa imprescindibile per chi vuole addentrarsi nelle tradizioni isolane. È il primo insediamento inglese celebrato con l'Holetown Monument, eretto per ricordare il primo sbarco inglese in questa terra. Sorge qui anche St. James Church, una chiesa del XVII secolo. 


Se dovete scegliere una spiaggia, la più nota è Accra Beach, con tutto il suo corredo di delizie caraibiche: acqua trasparente, spiaggia bianca e biosfera marina da pubblicità allo snorkeling.

Luoghi da vedere a Bridgetown

Scopri le nostre escursioni

    Barbados

    Cibo, vino e rum ai confini dell'Atlantico
    Cibo, vino e rum ai confini dell'Atlantico

    Durante una crociera MSC ai Caraibi visiterete Bridgetown, Barbados.

    Barbados è stata una colonia britannica per più di tre secoli e, probabilmente non vi sorprenderà, le è rimasto un non so che di britannico: i nomi dei luoghi, il cricket, il polo e le corse dei cavalli, le chiese parrocchiali anglicane e persino una zona collinare soprannominata Scozia. A ogni modo quest’atmosfera britannica è esagerata per questa isola che è chiaramente un paese a sé delle ex Indie Occidentali Britanniche, ricoperto da un mosaico di piantagioni di canna da zucchero e disseminato di minuscoli negozietti che vendono rhum. La sua musica è il calypso, il suo cibo prediletto è il pesce volante e le sue influenze culturali provengono sia dall’America sia dall’Europa. Allo stesso tempo la gente delle Barbados, i bajan, è calorosa e accogliente come vi accorgerete ovunque. Tra le attrattive più tipiche di un viaggio a Barbados ci sono le suggestive case delle piantagioni dell’isola, colorati giardini botanici, orgogliosi forti militari e stazioni di segnalazione. La capitale Bridgetown è un luogo vivace da visitare, con un eccellente museo nazionale e grandi bar e club.

    E poi ci sono le spiagge, dalle lunghe strisce di arena spesso affollate come quelle di Accra Beach e Mullins Bay fino ai minuscoli ma superbi banchi di sabbia orlati di palme come quelli di Bottom Bay nel sud-est.