In crociera a Pointe a Pitre

Una manciata di animati mercati
Il Guadeloupe National Park 
Il Musée du Rhum a Sainte-Rose

Scopri le crociere ai Caraibi, a Cuba e alle Antille

Pointe-à-Pitre

Le note e i sentori dell’isola

Uno dei ricordi che molti conservano da una vacanza a Guadalupa a Pointe-à-Pitre sono i sapori e i suoni dei suoi molti mercatini. Come il mercato centrale o di Saint Antoine, nell'omonima piazza in pieno centro, oppure quello dei fiori in piazza Gourbeyre, di fronte alla chiesa dei santi Pietro e Paolo, o il mercatino del porto sul Mar dei Caraibi, Keruland, proprio davanti alla vostra nave da crociera MSC.
A lasciare il segno è anche la visita al Parco Nazionale della Guadalupa, per l’UNESCO Riserva Naturale della Biosfera, nella parte meridionale di Basse-Terreche protegge una delle più belle foreste delle Antille e si raggiunge con la Route de l’Habituée che taglia in due il parco.

Affrontate poi l'escursione al vulcano Soufrière e alle tre cascate del Carbet, nelle sue immediate vicinanze. La più accessibile è la seconda, alta 110 metri che si ammira da un ponte sospeso. Se amate l'archeologia a Basse-Terre andate a Roches Gravées, le rocce incise, di Trois-Rivières, a sud dell'isola, o a quelle di Plessis, a nord. O regalatevi un'escursione a quelle delle riserva geologica della Désirade Le vestigia francesi si ammirano al forte Delgres, costruito nel 1650 per difendere la Guadalupa dagli Inglesi.

Da non perdere le orchidee e le altre piante esotiche conservate presso il giardino botanico di Domaine de Valombreuse Incastonato tra mare e montagna i passeggeri di una crociera MSC potranno ammirare il giardino botanico Domaine de Valombreuse, un tripudio di piante e fiori tropicali con pochi uguali nel mondo. E per gustare fino in fondo lo spirito dell'isola visitate durante la vostra crociera il Musée du Rhum, a Sainte-Rose. Creato nella distilleria Reimonenq, svela le tecniche e i segreti di fabbricazione del rum. Si ammirano una serie di utensili storici utilizzati per tagliare la canna da zucchero, poi lavorarla e infine trasformarla in rum e poi incisioni, oggetti e documenti antichi.

Luoghi da vedere a Pointe-à-Pitre

Scopri le nostre escursioni

    Guadalupa

    Baie incantevoli e verdeggianti
    Baie incantevoli e verdeggianti

    Provate una vacanza a Guadalupa per vivere il Caribe alla francese. L’arcipelago di Guadalupa spiazza chi ci arriva con una crociera nei Caraibi. Le sue acque turchesi sono lo scenario ideale per gli sport acquatici. La Grande Anse di Les Saintes è considerata una delle baie più belle del mondo.

    Per raggiungere le sue spiagge si attraversano campi costellati da ruderi di vecchi mulini e si arriva a paesaggi splendidi come Pointe Vigie, che cade a strapiombo nell'Oceano Atlantico per 84 metri. E con un trasferimento a la Port d’Enfer, a 25 km da Le Moule, si ammira la piccola laguna creata dall'oceano e chiusa tra rocce e prati. Per trovare le spiagge rosate o di sabbia vulcanica dirigetevi a Basse Terre, se invece cercate la natura selvaggia puntate verso la Désirade, l’isola dalla forma di sigaro.

    Non perdete un’escursione a Marie Galante, forse le baie più belle di Guadalupa sono proprio qua. Provate la sua cucina: ingredienti caraibici e africani, con spezie di terre lontanissime.   Da assaggiare la confettura di anacardi della Désirade; i Tourments d'Amour, dolci realizzati a Les Saintes (l’arcipelago nell’arcipelago) con marmellata di cocco, pasta brisé, zucchero di canna, farina, crema pasticcera (ma non sempre) e uova; oppure un rinfrescante sorbetto al cocco.