In crociera a Tallinn

Un incantevole centro città
La piazza acciottolata del mercato
Il municipio tardo-medievale

Scopri le Crociere in Nord Europa

Tallinn

Un antico porto anseatico

Tallinn, la piccola ma vivace capitale dell’Estonia, con il suo meraviglioso centro circondato di mura, è stata costruita in mille anni di influenze esterne.
Una crociera sul Mar Baltico con MSC vi permetterà di visitare il cuore di Tallinn, la città vecchia, ancora in gran parte racchiusa fra le mura medievali. Nel centro si trova il Raekoja plats, il vecchio mercato, sopra cui si innalza Toompea, una fortificazione costruita dai tedeschi che controllavano la città durante il Medio Evo.

Lo spiazzo acciottolato di Raekoja plats è vecchio quanto la città. Al lato sud si trova il municipio (Raekoda), costruito nel XV secolo, che vanta eleganti archi gotici a livello del suolo, e un delicato campanile alla sua estremità settentrionale.

Vicino alla sommità del campanile, Vana Toomas, una banderuola cinquecentesca raffigurante una guardia cittadina medievale, è il simbolo di Tallinn. Il museo, all'interno dei vecchi sotterranei, raffigura Tallinn attraverso i secoli, e dal campanile si gode di una buona vista. Per una visione ancora migliore della piazza del paese, salite la scala a chiocciola della torre del municipio.

La Chiesa dello Spirito Santo (Puha Vaimu kirik) su Pühavaimu, è un piccolo edificio gotico con pareti decorate a stucchi, frontoni a gradoni, interni in legno scolpito, un’alta guglia verderame e un orologio ornato del 1680, il più antico di Tallinn.

In forte contrasto è la chiesa tardo gotica di San Nicholas (Kirik Niguliste), a sud-ovest di Raekoja plats. Ora serve come museodi arte sacra, in cui si possono ammirare pietre sepolcrali medievali e l'ammaliante Danse Macabre (“Danza Macabra”) di Bernt Notke.

Luoghi da vedere a Tallinn

Scopri le nostre escursioni

    Estonia

    Tra le terme e il Medioevo
    Tra le terme e il Medioevo

    Una crociera in Estonia con un viaggio MSC nel Nord Europa è un mix di scenari urbani e luoghi selvaggi, di Medioevo e di epoca attuale, con fatiscenti castelli e abitazioni dai colori vivaci che caratterizzano i profili delle città.


    Grazie a un’efficiente rete di trasporti è facile andare in giro, e i dinamici e esperti di computer estoni accolgono i viaggiatori a braccia aperte. I contrasti tra le vecchie generazioni di russi ed estoni sono un ricordo dell’epoca sovietica, mentre le giovani generazioni si mescolano fra loro. Tallinn, la capitale dell’Estonia, ha un magnifico centro medievale e una dinamica vita sociale, in competizione solo con quella di Tartu, un’esuberante città universitaria. Pärnu, una gettonata località di mare, ha fantastiche spiagge di sabbia. Per trattamenti economici in centri benessere, un bel castello e una campagna incontaminata recatevi sull’isola di Saaremaa, mentre il Parco nazionale di Lahemaa, fuori Tallinn, offre un assaggio di autentica wilderness.

    Durante l’estate, l’Estonia diventa un paradiso per gli sport acquatici: windsurf, kayak, canoa o semplice vita da spiaggia. Equitazione, escursionismo e ciclismo sono molto praticati sia sul continente sia sulle isole al largo della costa, come Saaremaa e Hiiumaa. Quasi il venti per cento del territorio estone è tutelato, diviso tra quattro parchi nazionali e numerose riserve naturali che ospitano molte specie di mammiferi selvaggi e uccelli.