In crociera a Longyearbyen

La suggestiva Ciudad Vieja
Miniere di carbone abbandonate e orsi polari
Il museo delle Svalbard

Scoprite le Crociere in Nord Europa

Longyearbyen

Un villaggio remoto e accogliente

Le isole Svalbard rappresentano la più remota provincia del Nord Europa. Arrivare con una crociera MSC nel porto di Longyearbyen significa quindi giungere nel centro amministrativo più a nord del mondo.

Piccolo ma vitale, nella galleria cittadina potete vedere interessanti collezioni di vecchie mappe e di libri sulle Svalbard, una mostra di diapositive del fotografo e compositore Thomas Widerberg e una rassegna delle opere pittoriche di Kåre Tveter. Longyearbyen nacque per esigenze estrattive data l'abbondante presenza di carbone, scorgerete così spesso miniereabbandonate.

I tralicci che sostengono la funicolare sono anch’esse vestigia e parte della cultura del luogo che rendono ancora evidente il metodo di estrazione locale del minerale. Il museo delle Svalbard offre un approfondimento su questa attività, oltre a ospitare esempi della flora e della fauna locali e illustrare i metodi di caccia usati nelle isole, dove l'uomo contendeva le prede all'orso bianco, re di queste terre e ancora presente in libertà (ogni escursione in terreno libero è da affrontare seguendo le indicazioni di sicurezza locali).

Particolare curioso di questa contrada remota, vi si trova lo Svalbard Global Seed Vault, un deposito sotterraneo e antinucleare dove sono conservati tutti i semi terrestri finora catalogati. A Longyearbyen ci sono molti locali dove passare il tempo in compagnia di una bevanda rilassante, ma se volete qualcosa di unico il consiglio è mangiare in un rifugio di un cacciatore. Avrete solo l'imbarazzo della scelta tra le escursioni possibili.

Potete andare in cerca di uccelli marini, gironzolare in kayak per i fiordi in cerca di foche, o persino correre su slitte trainate da cani, sia su neve sia su ruote. Alcuni percorsi portano fin sulla vetta del monte Sarkofagen, da cui potrete godere della vista su Longyearbyen e sul suo fiordo.

Luoghi da vedere a Longyearbyen

Scopri le nostre escursioni

    Norvegia

    L’incanto dell’aurora boreale
    L’incanto dell’aurora boreale

    Una vacanza in Norvegia è un sogno. Un sogno lungo un fiordo, la loro formazione naturale più suggestiva e caratterizzante.

    Il Geirangerfjord e il Nærøyfjord sono nella lista dei Siti Patrimonio dell'Umanità dell'UNESCO, ma vale la pena ricordare anche il più lungo di tutti, il Sognefjord con i suoi 204 chilometri di estensione, e l'Hardangerfjord, sulle cui coste in primavera si vedono fiorire ciliegi e meli.

    Ma una crociera MSC in Nord Europa significa anche lo spettacolo del cielo che si infiamma dei colori dell'aurora boreale, mentre chi sbarca durante l'estate, una volta oltre il Circolo Polare Artico, ammira lo spettacolo del sole di mezzanotte. Durante una crociera in Norvegia si scopre poi la cultura di due popoli antichi: i Vichinghi, non solo pirati e guerrieri, ma pure commercianti, esploratori e colonizzatori che per oltre tre secoli, fin dopo l’anno 1000, governarono la Scandinavia e l’Atlantico settentrionale; e poi i Sami, gli aborigeni di queste terre, dagli abiti multicolore e dalle immense mandrie di renne, capaci di vivere da oltre 10.000 anni nel profondo Nord.

    Infine attenti ai troll! Molte località dei territori che visiterete portano il nome di questi esseri leggendari: Trollheimen, Trollstigen (con la spettacolare strada dei troll), Trollhatten e Trollveggen.