In crociera a Maputo

Una delle “Parigi d’Africa”
Una stazione firmata Gustave Eiffel
Meravigliose spiagge sull’Oceano Indiano

Scopri le Crociere in Sud Africa

Maputo

Gli influssi dei colonizzatori portoghesi

Quando da una crociera MSC in Africa sbarcherete a Maputo vi ritroverete in una vivace città portuale in cui gli intensi sapori del continente sono miscelati in salsa portoghese. A Maputo nell'architettura e nella vita quotidiana si avverte forte l'influenza della colonizzazione lusitana terminata solo nel 1975.

Aggirandosi per la città, ad esempio nel cuore del centrale e vivissimo quartiere di Baixa – qualcuno lo definì la Parigi d'Africa per la sua intensa attività diurna e notturna –, si trovano enormi edifici in stile razionalista. Poco distante da Baixa si arriva nella meravigliosa stazione ferroviaria, progettata all'inizio del XX secolo da Gustave Eiffel (sì, quello della omonima torre parigina): marmi e ferro battuto, colonne e travi decorate.

Il tutto arricchito da orologi, enormi ventilatori a soffitto, azulejos, porte in legno lavorato, panchine in ferro battuto, grandi campane e due antiche locomotive a vapore in mostra sui binari. Per ritemprarvi fermatevi al fascinoso bistro Kampfumo. In Avenida Samora Machel si trova la famosa Casa do Ferro, un palazzo interamente in piastre di ferro sempre progettato dal prolifico ingegnere francese per il governatore portoghese.

Non potrete evitare uno dei mercati cittadini. Il Mercado centrale, con banchi ricolmi di frutta e verdura esotica, caratterizzato da una vivace attività. Oppure, un po' distante dal centro, nel Caminho da Costa do Sol, si trova l'incredibile mercato del pesce.

Arrivateci a metà mattina, quando è trabocca di pesce fresco e i pescivendoli urlano le loro offerte: una serie impressionante di frutti di mare, grandi granchi, lumache e aragoste. Dietro il mercato vi è un locale dove si cucinano i ricavati della pesca quotidiana, da provare i gamberi peri-peri con il loro particolare aroma speziato. Infine, visitate il FEIMA Curio Market, dove trovare rarità e interessanti prodotti artigianali. Gli amanti del relax potranno invece scegliere un'escursione in fuoristrada verso una delle belle spiagge sull'Oceano Indiano.

Luoghi da vedere a Maputo

Scopri le nostre escursioni

    Mozambico

    Indugiare al riparo di un baobab
    Indugiare al riparo di un baobab

    Una vacanza in Mozambico significa incontrare un pezzo di Africa autentica ma con una forte impronta portoghese.

    È una terra capace di mutare in pochi chilometri, dalle spiagge bianche con barriera corallina dell’Oceano Indiano agli altipiani e poi alle montagne che sfiorano i 3000 metri, o alla mitica Rift Valley, la culla della razza umana, nel centro del paese.

    Qui vive un popolo sorridente e ospitale in una terra in cui convivono città coloniali e villaggi di capanne, foreste di baobab e mangrovie, arcipelaghi incontaminati e grandi riserve naturali. Antica pertinenza portoghese, durante una crociera in Mozambico sarete colpiti dal fascino dei sui centri abitati coloniali con palazzi, fortezze e chiese e dalla mescolanza di influenze africane, arabe e indiane.

    Per chi arriva dal mare, però, la prima cosa che colpisce sono i suoi 3000 km di costa, che comprendono alcune delle più belle spiagge dell'intero continente africano. L'immagine è quella tipica della vacanza tropicale: sabbia bianca, acqua cristallina e palme mosse dalla brezza. Non mancano le isole da scoprire, vere perle come Bazaruto, Benguerra, Magaruque, Santa Carolina o Inhaca. Luoghi dove anche l’appassionato di immersioni o di snorkeling troverà di che divertirsi. E non mancheranno mai incontri interessanti con la sua flora e la sua fauna marina (delfini, megattere, dugonghi, o le tartarughe verdi e caretta).