In crociera a Cadice

Un’incredibile cattedrale barocca 
Una città di mare mistica
La sorprendente Torre Tavira

Scoprite le Crociere nel Mediterraneo

Cadice/Siviglia

Atmosfere magiche e misteriose

Cádiz è uno dei più antichi insediamenti spagnoli e uno dei porti principali del Paese.

Il suo centro storico, visitabile grazie a una escursione durante una crociera MSC nel Mediterraneo, è costruito su un’isola-penisola e si è conservato in gran parte come doveva apparire a quei tempi, con le sue ampie piazze aperte, i vicoli dei marinai e le case turrite.

Letteralmente in via di sgretolamento a causa degli effetti dell’aria salmastra sulla sua delicata pietra calcarea, ha un’atmosfera unica, piena di misticismo.

Il Museo de Cádiz, il più importante della provincia, si affaccia sull’alberata Plaza de Mina e incorpora il museo archeologico al pianterreno con molti importanti ritrovamenti e manufatti legati alla lunga storia della città. Anche se non andate pazzi per il barocco, è difficile resistere al fascino della settecentesca Catedral Nueva, immensa e seriamente compromessa.

Cadice infatti è una delle destinazioni per eccellenza di una vacanza in crociera per la sua cattedrale interamente decorata in pietra, senza traccia di oro, dalle proporzioni assolutamente perfette. All’estremità del Barrio del Populo, il quartiere più antico di Cádiz che risale al Medioevo, sorge la “vecchia” cattedrale, Santa Cruz.

È uno degli edifici gravemente danneggiati durante l’attacco inglese a Cadice nel 1596, tanto che la chiesa duecentesca fu sostanzialmente ricostruita. Unico superstite è il bel portale gotico d’ingresso; l’interno conserva invece uno splendido retablo seicentesco con sculture di Martínez Montañés. Dietro la chiesa è stato riportato in luce un teatro romano del I secolo a.C.

La Torre Tavira è invece una dimora settecentesca con la torre più alta della città da cui potrete godere della vista sui tetti e sull’oceano. Uno degli edifici barocchi più imponenti della città, la cappella dell’Hospital de las Mujeres ospita una magnifica opera di El Greco.

Luoghi da vedere a Cadice

Scopri le nostre escursioni

    Informazioni porto

    Porto di Cadice

    Questa sezione contiene informazioni su come raggiungere il porto

    Terminal Crociere:

    Puerto de la Bahía de Cadice
    Darsena di Cadice
    Plaza de España 17  11006

    Raggiungere il porto con

    • Auto

      Provenendo da nord (Siviglia e Jerez), prendere l'AP-4 da Barcellona a Cadice e uscire allo svincolo per il centro città (Centro Ciudad - Piazza di Spagna 17). 

      Provenendo dalla Costa del Sol (Malaga), prendere l'autostrada A7 e procedere per l'autostrada A-381, uscendo a Los Barrios, in direzione di Jerez de la Frontera. Prendere la AP-4 alle porte di Jerez de la Frontera in direzione di Cadice e uscire allo svincolo seguendo le indicazioni per il centro città (Centro Ciudad - Piazza di Spagna 17).
      Auto
    • Treno

      C'è un treno locale dalla stazione principale Sur San Fernando-Bahia alla stazione centrale di Cadice Plaza de Sevilla.
      C'è anche un servizio di autobus per il centro città, su due percorsi gestiti dalla TG Comes company: M – 010 and M – 011. Questi autobus partono ogni 20 minuti.
      I taxi sono disponibili fuori dalla stazione.
      Treno
    • Aereo

      L'aeroporto di Jerez è a 48 km (30 miglia) dal centro di Cadice e dal porto.
      C'è una stazione di taxi subito fuori dall'aeroporto.
      Numerosi servizi di autobus collegano l'aeroporto, il centro città di Jerez del Frontera e Cadice.
      Aereo

    Spagna

    Un amore a prima vista
    Un amore a prima vista

    Se è la prima volta che visitate la Spagna, vi avvisiamo: questo è un Paese del quale ci si innamora. Forse ci siete andati solo per una vacanza in crociera, per escursionismo o per visitare le città principali, ma prima che ve ne rendiate conto rimarrete incantati da qualcosa di diverso, magari dalla celebrazione di una fiesta di paese o dalla stravagante architettura di Barcellona.

    Anche nelle città turistiche sul Mediterraneo della Costa del Sol potrete trovare un bar o un ristorante autentici frequentati dalla gente del posto, e un paesino non distante dove la tradizione della corrida non è affatto una questione di turismo. 


    Una vacanza in Spagna vi mostrerà le grandi città del Nord come Barcellona che si sono reinventate come mete essenzialmente culturali (e nel pomeriggio non è tutto chiuso per ore). 


    E se il mondo intero oggi guarda alla Spagna per trarre ispirazione gastronomica (il Paese vanta alcuni degli chef più acclamati e dei ristoranti più innovativi del mondo), è chiaro che qualcosa è cambiato. La Spagna, nonostante l’incerta situazione economica attuale, è ben diversa da quella della generazione precedente. 

    Quindi, siate pronti a sorprendervi.