REQUISITI DI VIAGGIO PER CROCIERE
ai CARAIBI 

È responsabilità di ogni ospite verificare i requisiti di viaggio prima della partenza della crociera. MSC Crociere lavora con le autorità di tutte le regioni e paesi in cui operano le navi per garantire che il proprio protocollo soddisfi e superi le misure di salute e sicurezza richieste. Le seguenti indicazoni sono soggette a modifiche.

 

Ultimo aggiornamento: 22 settembre 2022

MISURE D'IMBARCO

I requisiti indicati di seguito sono validi per le crociere a partire dal 1° ottobre 2022.

Requisiti per la vaccinazione
Tutti gli Ospiti sono fortemente raccomandati, ma non obbligati, ad essere sottoposti alla vaccinazione completa contro il COVID-19.

 

Quando un ospite è considerato "completamente vaccinato"?

  • Gli ospiti che hanno ricevuto almeno due dosi di vaccino di Pfizer, Moderna, Johnson & Johnson, Oxford/AstraZeneca; Covishield; Sinopharm, SInovac, Coronavac, Novavax/Covovax. - o nel caso di Johnson & Johnson, una singola dose.

  • Al momento del check-in, gli ospiti devono presentare al Terminal il certificato di vaccinazione originale o il certificato che attesti le due dosi previste.

     

    IMPORTANTE: Gli ospiti che arrivano negli Stati Uniti da destinazioni internazionali devono controllare i requisiti di viaggio per entrare negli Stati Uniti, che attualmente richiedono a chiunque abbia 18 anni o più di essere completamente vaccinato. Gli ospiti di età compresa tra i 5 e i 17 anni devono presentare un test RT-PCR o antigenico effettuato non più di 3 giorni prima dell'imbarco sulla nave.

     

    Requisiti per il test 

  • Per gli ospiti vaccinati non è obbligatorio (ma fortemente raccomandato) presentare un test negativo.
  • Gli Ospiti non vaccinati di età pari o superiore a 5 anni e gli Ospiti che sono guariti solo dal Covid-19 non sono considerati completamente vaccinati, pertanto devono presentare un test RT-PCR o antigenico COVID-19 negativo effettuato 3 giorni prima dell'imbarco.

  • I test devono essere certificati dal laboratorio. Il test fai da te non è valido ai fini del viaggio.

     

    Si raccomanda a tutti gli ospiti di viaggiare con un certificato di vaccinazione COVID-19 e i risultati del test. Sebbene la vaccinazione non sia necessaria per l'imbarco, potrebbe essere richiesta nei vari porti di scalo e presso le attrazioni locali.

    Il certificato originale dei risultati del test e il certificato di vaccinazione devono essere presentati al terminal (in formato cartaceo o elettronico) e devono essere redatti in una delle seguenti lingue: Inglese, italiano, tedesco, francese o spagnolo.  Il certificato del test COVID 19 deve contenere: dati anagrafici dell'ospite (verificabili con gli altri documenti di viaggio), data del test, dati identificativi/contatti del centro che ha effettuato l'analisi, tecnica utilizzata e risultato negativo del test.

    Tutti i membri dell'equipaggio devono essere completamente vaccinati e sottoporsi regolarmente a test settimanali secondo il protocollo di salute e sicurezza di MSC Crociere. Per ulteriori informazioni, visitate la nostra sezione FAQ.

     

    REQUISITI DI VIAGGIO AGGIUNTIVI

    A causa della pandemia di Covid-19, potrebbero esserci restrizioni di viaggio internazionali a seconda della destinazione della crociera e del Paese di residenza. Attualmente i passeggeri residenti in Iran e in Cina (ad eccezione di Hong Kong e Taiwan) non sono ammessi in crociera. Dal 1° novembre 2022 i residenti in Indonesia, Malesia, Filippine e Singapore potranno partire in crociera.

    Si raccomanda vivamente di indossare mascherine per il viso. In alcune circostanze questa raccomandazione potrebbe essere dovuta a un requisito obbligatorio in conformità con le normative sanitarie applicabili di un paese o di un porto di scalo visitato. Quando si scende a terra, gli ospiti devono attenersi alle norme locali sull'uso delle mascherine. Questi protocolli sono soggetti a modifiche.
     

    Durante una crociera, gli ospiti potrebbero essere esposti a specifici rischi COVID-19 che non sempre sono coperti dalle polizze assicurative esistenti. È pertanto obbligatorio per tutti gli ospiti avere in essere una polizza assicurativa che li copra specificamente contro i rischi legati al COVID-19, quali cancellazione, interruzione del viaggio, spese di rimpatrio, quarantena, assistenza medica e spese connesse, nonché ricovero ospedaliero. Tale polizza garantirà copertura dalla conferma della prenotazione fino al termine del pacchetto crociera o al termine del pacchetto volo e crociera.

    A causa della pandemia COVID-19 che il mondo sta ancora affrontando, è stato esteso anche per tutte le partenze fino alla programmazione estate 2023 inclusa, in aggiunta all’ eventuale polizza standard, il Piano di protezione COVID-19 obbligatorio e addebitato al costo di € 25 per persona per le crociere nel Mediterraneo e Nord Europa, di € 29 per le crociere ai Caraibi e Antille Francesi, Emirati Arabi Uniti, Arabia Saudita e Mar Rosso, Sud America, Sud Africa e Grand Voyages e €45 per la MSC World Cruise.
    Quest’ultimo è valido dal momento della conferma del pacchetto di viaggio fino al momento dello sbarco ed è a copertura di eventuali spese di assistenza in viaggio, trasferimento, spese mediche, specifiche ipotesi di annullamento legate all’infezione da COVID-19.

     

    ESCURSIONI E RITORNO A CASA

    Gli ospiti potranno scendere a terra in modo indipendente in base ai requisiti locali che sono continuamente monitorati e soggetti a modifiche. Anche gli ospiti che viaggiano con bambini non vaccinati possono scendere a terra in modo indipendente. Per una migliore esperienza a terra, consigliamo a tutti gli ospiti di esplorare le destinazioni con il comfort, la convenienza e la sicurezza di un'escursione MSC Crociere, che può essere prenotata prima della crociera e a bordo.

    Il test COVID-19 o il Passenger locator form (PLF) potrebbero essere ancora necessari per esigenze di mobilità nazionale o internazionale: è responsabilità di ogni ospite verificare questo requisito prima della partenza. Per ulteriori informazioni, si consiglia di consultare i canali ufficiali delle autorità competenti del proprio Paese.