Apia

Il Samoa Cultural Village 
Il Robert Louis Stevenson Museum  
Un tuffo nelle Piula Cave Pools

Cerca MSC World Cruise

Apia

Viaggio in una terra paradisiaca

Le Samoa, incontaminate e maestose, offrono alla vista spiagge e panorami senza eguali. Vaste distese di boschi di montagna, foreste tropicali, laghi, fiumi e cascate altissime.

Perfette per chi ama la natura e il relax assoluto, queste isole regalano un’esperienza indimenticabile a partire da Apia, capitale delle Samoa e prima tappa di questa spettacolare vacanza insieme alla vostra crociera MSC World Cruise.
 
Apia si trova sulla costa settentrionale dell'isola di Upolu ed è collocata in un’insenatura naturale alla foce del fiume Vaisigano. Si tratta di una città che per la sua capacità di unire il progresso metropolitano alla tradizionale cultura samoana riuscirà a stupirvi, a cominciare dalla moderna sede del parlamento circondata da una rigogliosa cornice di verde, o la cattedrale dell'Immacolata Concezione, un gioiello architettonico ornato da splendide vetrate, altra imperdibile tappa della vostra escursione nel cuore della città con MSC Crociere. La sensibilità della popolazione locale è rimasta molto ancorata alle proprie tradizioni e alla religione, una cultura che si manifesta soprattutto attraverso il canto e la danza. 
 
Il fiore all'occhiello delle Samoa è senza dubbio il paesaggio marino, come le piscine naturali di Piula Cave, due grotte di acqua dolce e purissima a breve distanza dal mare, in grado di trasportare i visitatori in un altro mondo con la loro magica bellezza. E come non citare le Papapapaitai Falls, le cascate più alte di Samoa, punto culminante della vostra escursione con MSC Crociere, insieme alla visita alla residenza dello scrittore Robert Louis Stevenson sul Monte Vaea. Potrete così avventurarvi in sentieri immersi nel verde per una bellissima esperienza e, una volta raggiunti i picchi più alti, potrete ammirare la vista dell'oceano e di un paesaggio paradisiaco. 

Must see places in Apia

Scopri le nostre escursioni

    Samoa Occidentale

    Vulcani estinti e rigogliose barriere coralline
    Vulcani estinti e rigogliose barriere coralline

    Queste isole fanno parte dell’arcipelago composto dalle American Samoa e della Western Samoa.

     
    Le Western, cioè le Occidentali, vennero colonizzate dai tedeschi, mentre le Orientali o American erano territorio degli Stati Uniti. Durante la Prima guerra mondiale, nel 1914, le Western vennero annesse alla Nuova Zelanda e successivamente, nel 1962, si dichiararono indipendenti. Situate nell’Oceano Pacifico sono un arcipelago dell’Oceania, con spiagge incontaminate, acque cristalline, ma anche una folta vegetazione lussureggiante, intervallata da fiumi che si riversano nei laghi, con spettacolari cascate, le più famose sono le Afu Aau e le Papapapai-Tai. Da non perdere l’isola di Savai’i, anch’essa vulcanica, la cui cima, il Monte Matavanu, raggiunge l’altezza di 1858 metri. La capitale Apia è nell’isola di Upolu, di natura vulcanica, dove si concentrano i tre quarti dell’intera popolazione di Samoa, ed è l’unico centro che possa definirsi “città”, dove risiedono il parlamento, un caratteristico edificio, e il cimitero dove sono conservate le tombe di tutti i re di Samoa.