In crociera a Salerno

L’enorme Duomo di San Matteo 
Un piacevole porto, ideale per passeggiare
Un'ottima occasione per visitare la Costiera Amalfitana

Scoprite le Crociere nel Mediterraneo

Salerno/Costiera Amalfitana

Un’atmosfera rilassata in un borgo medievale

Capoluogo della provincia più meridionale della Campania, l’animato porto di Salerno rappresenta una meta imperdibile durante la vostra crociera MSC nel Mediterraneo.


Molto meno caotica di Napoli, di solito è esclusa dagli itinerari turistici più battuti e questo le conferisce un’atmosfera piacevole e rilassata che avvertirete subito durante la vostra escursione. Il centro di Salerno è un bizzarro mix di ampi e tutto sommato ordinari viali, e di un concentrato piccolo nucleo medievale caratterizzato da intriganti vicoli e angoli oscuri. A ogni modo Salerno è un luogo vivace e socievole, con un lungomare animato pieno di negozi e di locali.

La via principale del centro storico è Via dei Mercanti, una stretta arteria che si sviluppa attraverso il cuore della città e che di recente è stata quasi del tutto riqualificata. Tra le attrazioni principali di Salerno c’è il Duomo, una chiesa enorme dedicata a san Matteo.

In una fenditura tra ripide scogliere sorge invece Amalfi, la città più grande e forse la località più bella della costa a ovest di Salerno. Un tempo era tra le più potenti repubbliche marinare; anche se devastata da un terremoto nel 1343, Amalfi custodisce tuttora ciò che rimane del suo glorioso passato e un fascino fragile che risiede nei suoi bianchi vicoli e cortili, un luogo piacevolissimo in cui passeggiare.

Circa a un’ora di pullman da Salerno, l’antica città di Paestum si estende in una vasta area quasi alla fine della Piana del Sele. Persino ora è uno spazio desolato (il poeta Shelley lo descrisse come “indicibilmente enorme") in cui, tra rovine irriconoscibili, sorgono tre templi di pietra dorata, tra i templi greci dorici meglio conservati d’Europa. Tra questi il Tempio di Nettuno (450 a.C.) è il più completo: gli mancano, infatti, solo il tetto e parti delle mura interne.

Luoghi da vedere a Salerno

Scopri le nostre escursioni

    Informazioni porto

    Porto di Salerno

    Questa sezione contiene informazioni su come raggiungere il porto

    Terminal Crociere:

    Varco di Ponente, Molo 22

    Raggiungere il porto con

    • Auto

      Arrivando da nord sulla Napoli - Salerno (A3) uscire a Vietri sul Mare. Arrivando dall'autostrada Caserta-Salerno (A30), uscire a Salerno Centro. Seguire le indicazioni per Viadotto Gatto e poi porto di Salerno e Costiera Amalfitana.

      Provenendo da sud, da Reggio Calabria, uscire a Salerno Centro. Seguire le indicazioni per Viadotto Gatto e poi porto di Salerno e Costiera Amalfitana.
      Auto

      Informazioni parcheggio

      MEDITERRANEA HOTEL SALERNO
       
      +39 089 3066111
       
       
      • Parcheggio esterno
      • Servizio shuttle gratis
      • Raggiungere la zona ritiro bagagli del Terminal Crociere e il personale del parcheggio si prenderà cura dell’auto.
      • Il parcheggio è fuori dal porto e offre un servizio navetta gratuito
      Prenota il parcheggio MSC

      Logo Park & Cruise 

      VEICOLO GIORNI TARIFFE
      Auto 8 € 75,00
      Suv 8 € 75,00
      Minivan 8 € 90,00
    • Treno

       La stazione ferroviaria di Salerno dista circa 5 km dal porto: 35 minuti a piedi o in taxi in 15 minuti.
      Treno
    • Aereo

      L'aeroporto Capodichino di Napoli si trova a circa 55 km dal porto di Salerno. Una società di autobus locale, Sita, fornisce un servizio da/verso Salerno per un tragitto che dura circa un'ora, a seconda del traffico. Trasferimenti privati sono disponibili su richiesta.
      Aereo

    Italia

    Storia, gastronomia e moda
    Storia, gastronomia e moda

    Una crociera in Italia è un ottovolante di emozioni. Roma è una città magnifica in pratica senza eguali e per quel che riguarda scorci storici surclassa qualsiasi altra presente nel paese.
    La Liguria, la piccola regione costiera lungo la costa nord-ovest, è da tempo conosciuta come la Riviera italiana e proprio per questo è affollata di amanti del sole per gran parte dell’estate.
    In Veneto per forza di cose Venezia è la principale meta d’interesse: una città unica, ogni suo angolo è stupendo come la sua reputazione dovrebbe suggerire. Nell’Italia centrale la Toscana è forse l’immagine più comunemente conosciuta del paese, con le sue classiche campagne collinari e città piene d’arte come Firenze e Pisa.

    Il sud vero e proprio inizia con la regione Campania. Il suo capoluogo, Napoli è una città incomparabile e indimenticabile, il cuore spirituale dell’Italia meridionale. Anche la Puglia, il tallone d’Italia, ha piaceri sottovalutati, in particolare il paesaggio della penisola del Gargano e le qualità simil-suq del suo capoluogo, Bari.

    Riguardo alla Sicilia, l’isola è davvero un mondo a parte, con un ampio mix di attrazioni che spazia da alcuni dei più belli e preservati tesori ellenistici d’Europa fino a Taormina e Cefalù, due delle più interessanti località italiane balneari del Mediterraneo, senza parlare del suo meraviglioso scenario interno.